fondo_pag_lingue_stra

La maledizione italiana è di essere stati simpatici e creativi fino a ieri.

Oggi nel commercio e nel mondo globalizzato la simpatia non apre più le porte e esprimersi a gesti non ci rende più apprezzati.

Oggi per chiedere “da che parte dobbiamo andare per andare dove vogliamo andare” dobbiamo farlo nella lingua del Paese che ci ospita, o almeno , se quella lingua è troppo ostica, in un buon inglese, usando la lingua internazionale più diffusa.

Per chi ancora fa resistenza sarà utile sapere che ormai nel commercio mondiale i Cinesi esigono che chi vuole fare affari con loro parli in Cinese (siamo un miliardo, imparate la nostra lingua se volete i nostri soldi…).

Quindi siccome l’inglese è sensibilmente più facile impariamo – abbastanza bene – almeno quello. O no?

Tutti i nostri corsi di lingue sono tenuti da insegnanti madrelingua qualificati e specializzati per l’insegnamento.

Oltre alla lingua inglese insegniamo:

Tedesco – Spagnolo – Francese – Russo – Portoghese – Cinese e Italiano per stranieri

con modalità di frequenza diverse che vanno dal full immersion alla frequenza standard settimanale, in gruppi, mini gruppi, tandem o individualmente, aziendali o privati. I programmi didattici sono sempre sviluppati in base alle esigenze dei partecipanti per quanto riguarda il livello, il tipo di linguaggio e la logistica.